MORO (23.9.1916-9.5.1978) E PASOLINI (5.3.1922-2.11.1975)

Moro e Pasolini nel 1972, alla “prima” del film “I racconti di Canterbury”: foto pubblicata anche in Pierangeli-Barbaro- “Pier Paolo Pasolini, Biografia per immagini”, Paravia Gribaudo, 1995

Mi ritorna in mente questa immagine dell’Archivio Associazione Fondo Pasolini: Moro (a sinistra) politico e giurista e Pasolini scrittore e regista cinematografico, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita. Entrambi accomunati da un tragico assassinio negli anni ’70!

Ricordo i tristi giorni di marzo-maggio 1978: i cinque uomini della scorta massacrati, Moro rapito e poi assassinato dopo 55 giorni di segregazione disumana.

Insegnavo, allora, all’Istituto Tecnico Commerciale di Treviglio (BG). Quei fatti sono seguiti e comunicati nelle mie classi, come un bollettino quotidiano. L’attualità entra prepotentemente nella scuola!

I giovani d’oggi, nella scuola e fuori, leggano Aldo Moro e Pier Paolo Pasolini e vedano i film sulla loro vita.

In tempi oscuri, come quelli attuali, da loro può ben giungere un sospirato messaggio di pace e di umanità!

Autore: enzov

Sono uno che è nato in una città greco-bizantina, nel Salento leccese. Cittadino del mondo. Libero vivo, liberamente scrivo. Innamorato della vita, condivido valori che la rendono degna di essere vissuta. Ho insegnato Italiano, Storia, Educazione civica, Geografia nelle scuole del nord e del sud Italia. I miei interessi principali: blog, giornalismo, fotografia, viaggi, sport, musica, problemi sociali. I miei viaggi: Barcellona, Belgio, Brasile, Budapest, Bulgaria, Canarie, Colombia, Costarica, Croazia, Cuba, Grecia, Istanbul, Italia, Kenya, Messico, Olanda, Tel Aviv, Thailandia, Vienna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.