L’AUGURIO PIU’ BELLO

Un Natale e un fine anno diversi. Dalla finestra osservo il silenzio, il deserto. Ti vedo scambiare “trasgressivamente” uno sguardo, un bacio, un abbraccio, un regalo.

Mi rivedo al mare, in un viaggio, al campo sportivo. Tutto ciò che si amava ci è tolto, forse per sempre. E i ricordi, come diceva Pasolini, fanno venire la voglia quasi di andarsene da questo mondo.

Ma l’augurio più bello è lottare o impegnarsi insieme per le nostre idee e i nostri ideali, sino alla fine. Ne vale veramente la pena, in ogni campo della vita.